La Steam Box non è Piston ma Bigfoot

Gabe Newell, CEO di Valve, in un intervista con The Verge ha parlato a lungo della Steam Box. Proprio ieri al CES 2013 il produttore di PC, Xi3, ha presentato Piston, il nuovo pc modulare il cui sviluppo è stato finanziato da Valve, per questo motivo, molti hanno pensato che questo nuovo prodotto potesse essere la definitiva Steam Box.

In realtà da ciò è emerso che Valve permetterà ad altri produttori di sviluppare le proprie Steam Box senza restrizioni, ma con l’obbligo di attenersi a prestazioni elevate dell’hardware, in modo da permettere ai giochi del catalogo Steam di girare senza problemi.

La vera Steam Box, nome in codice Bigfoot, ha dichiarato Gabe Nowell, sarà venduta con hardware proprietario direttamente da Valve e sarà gestita da un sistema operativo basato su Linux, con la possibilità da parte dell’utente di installarvi Microsoft Windows o altri sistemi operativi.

Il CEO di Valve Gabe Newell punta ad un dispositivo da utilizzare proprio come un pc domestico, senza rinunciare alla portabilità, allo stesso tempo potrà essere utilizzato come una potente console da collegare a più schermi HD alla volta, nessun sensore di movimento come quelli adottati da Nintendo, Microsoft e Sony ma un nuovo controller biometrico che reagisce e invia informazioni solamente impugnandolo, molto probabilmente si punterà anche su controlli tramite movimento degli occhi, una delle tecnologie di cui si sta tanto parlando negli ultimi periodi.

Ultimo aggiornamento 2018-12-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Recommended For You

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

ISCRIVITI

Rimani sempre aggiornato con le ultime novità di SteamBox.it
I tuoi dati saranno trattati secondo la nostra Privacy Policy.