Il futuro della Steam Machine Valve è tutt’altro che una chimera

Un articolo apparso alcune ora fa sul popolare sito TechRadar, spiega in 5 punti perchè il progetto Steam Machine è ancora vivo e vegeto, lontano dall’essere definito come qualcosa da dimenticare. L’articolo presenta interessanti spunti anche personali sui quali riflettere a proposito di quello che Valve ci riserverà nei prossimi mesi.

L’articolo molto probabilmente prende anche spunto dalla valanga di critiche fatte al progetto Steam Machine a partire dalla sua nascita, sia per la scelta di utilizzare Linux per far girare i giochi e sia per i ritardi. Inoltre ricordiamo il polverone sollevato dopo le dichiarazioni fatte al CES 2015 da alcuni importanti nomi del panorama games per finire a quello nato dopo la presentazione della nuova funzionalità di Windows 10 che permetterà la portabilità dei giochi PC sulle console Xbox.

Ma andiamo ad analizzare i 5 motivi che dimostrano che il progetto Steam Machine e ancora vivo e vegeto.

1) Il grande lancio della Steam Machine è dietro l’angolo

Sembra passata un eternità da quando Valve ha annunciato il lancio commerciale della Steam Machine, ma alla fine ci siamo, infatti a quanto sembra il lancio ufficiale della Steam Machine avverrà al GDC 2015 che si terrà dal 2 al 6 Marzo a San Francisco, dove quasi sicuramente verrà anche presentata la versione ufficiale dello Steam Controller.

2) Half Life 3, Left 4 Dead 3 e Portal 3 potrebbero essere lanciati al GDC 2015

Se tanti sono ancora scettici sul progetto Steam Machine ci sono 3 buoni motivi che gli faranno cambiare idea. Infatti diversi rumors vedono l’evento GDC come palcoscenico ideale dove svelare finalmente Half Life 3, Left 4 Dead 3 e Portal 3. Il momento in cui Valve svelerà al mondo dei gamers le novità per il 2015 è stato descritto egregiamente da uno degli editori di TechRadar. Riporto senza tradurre in modo da mantenere l’esposizione teatrale:

“Just imagine it: Gabe Newell takes to the stage, the crowd falls silent. He doesn’t say a single word, he just rips off a black tablecloth to reveal a line of Steam Machines.” e ancora “He then opens his mouth and simply says: ‘Half-Life 3. Portal 3. Left 4 Dead 3. All available on Steam OS right now. I am your saviour.’ The crowd goes wild, we quit our jobs. Life is glorious once again.”

Speriamo sia così!

3) Moltissimi sviluppatori di videogiochi aderiscono al progetto come non se ne sono visti prima

Lentamente ma inesorabilmente sono sempre di più gli sviluppatori che salgono a bordo del progetto StemOS il sistema operativo basato su Linux con cui funzioneranno tutte le Steam Machine. Ricordiamo come per esempio la sotware house Aspyr Media che ha già reso disponibili per SteamOS diversi titoli inclusi Civilisation V, Civilisation Beyond Earth, Borderlands 2 and Borderlands.

Altri sono al lavoro come per esempio la Crytek, Epic Games e Unreal Engine hanno già predisposto il supporto Linux per i propri motori grafici e altri li hanno già rilasciati come per esempio la 4A Games e Deep Silver.

4) SteamOS è gratuito e può fornire un gameplay più agevole di Windows

Il sistema operativo SteamOS è gratuito, ciò significa che quando si acquista una Steam Machine non si drovrà anche acquistare una licenza per Windows, quindi si avrà la possibilità di spostare il proprio investimento dal software all’hardware scegliendo dei componenti più potenti.

Inoltre i prezzi dei giochi presenti sul catalogo Steam sono spesso più economici di quelli delle console senza dimenticare che vengono anche venduti a prezzi stracciati nei periodi di “saldi”. Su Steam sono presenti inoltre Free-to-play tra i più conosciuti al mondo giocati da milioni di persone tutti i giorni, Dota 2 è solo un esempio.

Dobbiamo poi considerare i benefici prestazionali, infatti il sistema SteamOS è stato progettato per giocare e quindi per essere simile ad una console in modo da occupare meno risorse per garantire il massimo frame rate durante il gioco.

 5) Le Steam Machines incoraggiano la competizione nel mercato

Le Steam Machine non saranno in competizione soltanto tra di loro, ma anche con le console con i PC e i dispositivi mobili. Tutto questo non può far altro che bene ai consumatori finali, perchè in un panorama così competitivo la convenienza e la qualità la faranno da padrone.

 

Articolo in parte tratto da: TechRadar

Ultimo aggiornamento 2018-10-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NEWSLETTER

ISCRIVITI

Rimani sempre aggiornato con le ultime novità di SteamBox.it
I tuoi dati saranno trattati secondo la nostra Privacy Policy.